Home Poesia cara amica

cara amica

Le strade s’incrociano

La storia si ripete

Il disagio s’insinua

Chinando i nostri sguardi

 

Cara amica

Siamo vittime di sincerità

Il torto di un sentimento

Che era opportuno lasciare nascosto

Era meglio fingere?

 

Cara amica

Siamo vittime di onestà

La colpa di un rifiuto

Che non poteva restare inespresso

Non avresti voluto!

 

Breve complicità

Fugaci le risa

Da allora imbarazzo

Diffidenza

 

27/09/2007