Home Notizie NUOVO EVENTO A PALAZZO MARINO

NUOVO EVENTO A PALAZZO MARINO

31 GENNAIO 2019

 

domenica 3 febbraio alle ore 11.00 a Palazzo Marino, primo di due appuntamenti gratuiti dedicati al romanticismo in collaborazione con le Gallerie d’Italia di Milano e in accompagnamento alla mostra “Romanticismo”.

 

Palazzo Marino in Musica

VIII Edizione – Stagione 2019

Domenica 3 febbraio, ore 11.00

L’opera romantica

Vincitori del Concorso Lirico Salvatore Licitra

 

 

Sala Alessi – Palazzo Marino

Piazza della Scala 2, Milano.

 

Ingresso gratuito con prenotazione.

La rassegna Palazzo Marino in Musica, giunta alla sua ottava edizione, accompagna la mostra Romanticismo alle Gallerie d’Italia – Piazza Scala e al museo Poldi Pezzoli di Milano con due concerti di musica romantica (domenica 3 febbraio e domenica 3 marzo) che esplorano le sonorità, le passioni e le speranze dell’Italia risorgimentale. Prosegue dunque per il secondo anno la collaborazione con le Gallerie d’Italia attraverso una proposta musicale che offre al pubblico l’occasione per spaziare fra i diversi linguaggi dell’espressione artistica e approfondire, in musica come in pittura, un altro periodo fondamentale della storia dell’arte italiana.

Il percorso musicale quest’anno si concentra sulle figure di Gaetano Donizetti, Vincenzo Bellini e Giuseppe Verdi che con la loro musica operistica e da camera si sono svincolati dal genio rossiniano sviluppando definitivamente il linguaggio musicale romantico italiano.

Inaugura domenica 3 febbraio, alle ore 11.00, la prima parte della nuova edizione di Palazzo Marino in Musica con il primo dei due appuntamenti gratuiti dedicati al romanticismo musicale. Nel concerto L’opera romantica cinque vincitori del Concorso Lirico Salvatore Licitra, competizione che ospita ogni anno più di 100 artisti da tutto il mondo, interpretano alcune delle pagine più celebri di Gaetano Donizetti, Vincenzo Bellini e Giuseppe Verdi, i compositori che hanno tradotto il sentimento del loro tempo in una produzione operistica estesa e di una varietà stilistica straordinaria, aprendo definitivamente al linguaggio romantico italiano.

 

Di Gaetano Donizetti verranno interpretate alcune delle più emozionanti arie e duetti tratti da Elisir d’amore, Lucia di Lammermoor e Don Pasquale. Il programma propone anche un duetto tratto da I Capuleti e i Montecchi di Vincenzo Bellini e si chiude con tre tra le più famose arie e quartetti di Giuseppe Verdi tratti da Nabucco, Attila e Rigoletto.

 

Programma:

Gaetano Donizetti (1797 –1848) – da L’elisir d’amore Una furtiva lagrima

Gaetano Donizetti – da L’elisir d’amore Prendi, per me sei libero

Vincenzo Bellini (1801 –1835) - da I Capuleti e i Montecchi Ah mia Giulietta! Vieni ah vieni, e in me risposa

Gaetano Donizetti – da Lucia di Lammermoor La scena della pazzia

Gaetano Donizetti – da Don Pasquale Tornami a dir che m'ami

Gaetano Donizetti – da Don Pasquale Quel guardo il cavaliere... So anch’io la virtù magica

Gaetano Donizetti – da Don Pasquale Signorina, in tanta fretta dove va?

Giuseppe Verdi (1813 – 1901) – da Nabucco Oh, dischiuso è il firmamento!

Giuseppe Verdi – da Attila Tregua è cogli Unni... Dagli immortali vertici

Giuseppe Verdi – da Rigoletto Un dì, se ben rammentomi

Leonora Tess soprano

Sory Kim soprano

Mariangela Marini mezzosoprano

Shimon Yoshida tenore

Ettore Lee baritono

Serena Zanette flauto

Stefano Giannini pianoforte

Ingresso gratuito con prenotazione.

80 biglietti gratuiti potranno essere riservati online sul sito www.palazzomarinoinmusica.it a partire dalle 10.00 di giovedì 31 gennaio. Altri 40 biglietti cartacei saranno disponibili presso la biglietteria delle Gallerie d’Italia – Piazza Scala, in Piazza della Scala 6, a partire dalle ore 10.00 di giovedì 31 gennaio. Sarà possibile ritirare fino a due biglietti a persona.

Il secondo appuntamento musicale in collaborazione con le Gallerie d’Italia, Verdi da camera, si terrà domenica 3 marzo e vedrà esibirsi il Quartetto Dàidalos. Il concerto propone due trascrizioni per quartetto dell’aria Quando le sere al placido e del celebre coro Và pensiero di Giuseppe Verdi, insieme al suo Quartetto in mi minore e al Quartetto n.5 in mi minore di Gaetano Donizetti.

 

L’ottava edizione di Palazzo Marino in Musica proseguirà ad aprile con la seconda parte di stagione dal titolo “Classico, Neo-Classico? Razionalità ed equilibrio nella civiltà musicale Europea.”: sei appuntamenti (7 aprile – 3 novembre 2019) musicali dedicati al concetto di “classico” in musica, nella sua valenza che definisce in modo ampio la musica colta occidentale, a partire dalle radici teoriche e formali dell’antichità, nell’accezione che prende il termine tra Settecento e Ottocento, fino alla nozione di Neoclassicismo musicale.

La rassegna Palazzo Marino in Musica, realizzata in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Comunale, è sostenuta da Intesa Sanpaolo ed è organizzata dall’Associazione EquiVoci Musicali. La direzione artistica è a cura di Davide Santi e Rachel O’Brien. Consulente artistico è il prof. Ettore Napoli. Media partner della stagione 2019 è la rivista Amadeus.

Palazzo Marino in Musica

Stagione 2019, VIII Edizione

Sala Alessi - Palazzo Marino

 

Direzione Artistica: Davide Santi e Rachel O’Brien

Consulente artistico: Ettore Napoli

Ufficio Stampa: Giulia Castelnovo

Assistente alla produzione: Francesca Napoli

Organizzazione: EquiVoci Musicali

Ufficio Stampa: Giulia Castelnovo

Tel. 327 209 10 89 | Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

www.palazzomarinoinmusica.it

 

Facebook, Youtube: Palazzo Marino in Musica

Twitter: InMusica

 

Con il sostegno di Intesa Sanpaolo.